La storia della cooperativa sociale San Saturnino

La Cooperativa Sociale San Saturnino Onlus  si è costituita nel 1989, ma la sua nascita ed i suoi primi passi risalgono al 1980 quando, come  Associazione di Volontariato,  iniziò a collaborare con l’Amministrazione comunale per avviare il primo esperimento di Servizio Domiciliare agli Anziani realizzato a Roma.

Gli inizi sono legati all’esperienza con il Municipio II, dove tutt’ora è collocata la sede legale della cooperativa e molti del servizi erogati, prevalentemente quelli rivolti agli anziani. Negli anni la notevole diversificazione delle attività svolte ha consentito alla cooperativa di operare anche sul territorio di altri municipi di Roma e di utilizzare il proprio bagaglio di competenze ed esperienze per rispondere alle esigenze di una tipologia di utenza differenziata: anziani, minori, persone diversamente abili,  cittadini in stato di disagio psicosociale, senza fissa dimora, immigrati.

Nella gestione dei diversi servizi la Cooperativa si avvale di un sistema organizzativo qualificato e di risorse umane e professionali diversificate: assistenti sociali, psicologi, pedagogisti, educatori professionali, assistenti domiciliari, operatori socio sanitari, assistenti all’infanzia.

La Cooperativa è associata a “Casa al Plurale” un’associazione senza scopo di lucro, costituita nel 2006, che riunisce associazioni e cooperative interessate allo sviluppo di buone prassi e di riflessioni sul tema dell’”abitare” per fasce deboli, inteso come diritto di cittadinanza.

La cooperativa è partner di Cesc Project per la gestione del Servizio di Volontariato Civile.

 

admin-sanLa storia della cooperativa sociale San Saturnino