Convention dell’Area Minori: Fare…Dire…Pensare…Segno.  Il cambiamento nella crescita. Educare il bambino, formare l’uomo

on 21 Gennaio 2020

Dal 21 al 23 novembre 2019, si è tenuta la Convention dell’Area Minori della Cooperativa: “Fare…Dire…Pensare…Segno. Il cambiamento nella crescita. Educare il bambino, formare l’uomo”, incentrata sulla tematica del cammino del bambino nella crescita attraverso i diversi cambiamenti.

Sono stati tre giorni di alta formazione grazie alla partecipazione di illustri rappresentanti del mondo accademico, esperti di settore e professionisti. L’obiettivo è stato quello di riflettere e confrontarci sulle nostre idee, sul nostro “educare” partendo proprio da questi interessanti contributi.

Nella prima sezione del Fare….Dire, la dott.ssa Papa ci ha indicato il valore dell’educazione necessario per migliorare la qualità della vita, la prof.ssa Tomai ha parlato della necessità di includere la dimensione socio-affettiva nel lavoro educativo, il prof. Ricci ci ha aiutato a comprendere la generazione del web per una riflessione più ampia sul cambiamento del mondo dell’adolescente, la dott.ssa Nigro ci ha accompagnato verso una riflessione multidimensionale del ruolo dell’educatore nella crescita del bambino anche in situazioni di conflittualità familiare.

Nella sezione dedicata al Pensare, il prof. Borghi ha sottolineato il valore dell’educazione per imparare a pensare e la prof.ssa Marchetti ha tradotto la lezione del pensare nella poesia, nelle fiabe e nella natura; infine la Prof.ssa Speranza ha offerto uno strumento di osservazione per meglio comprendere la relazione genitore/figlio in famiglie multiproblematiche.

Un’ampia parte, inoltre, è stata dedicata ai laboratori, tenuti anche questi da professionisti di settore, come la scrittrice Cristina Bellemo, l’insegnante Balyayoga Angela Conte, il maestro di musica Leonardo de Michele e le educatrici Montessoriane Erica di Fiore, Francesca Possi, Ilaria Stefanucci. Laboratori che hanno sviluppato tematiche multidisciplinari con un approccio interattivo: “Linguaggio. Raccontare e raccontarsi. Il Kamishibai nel lavoro con i bambini. L’ascolto…nel racconto”, “La musica”, “lo yoga per i bambini”, “Vita pratica. L’amore per l’ambiente: tecniche per la costruzione di materiali educativi. Scrapbooking”, “Vita pratica. L’amore per la preparazione: mani in pasta”, “Educazione cosmica. Outdoor Montessori un percorso dalla tradizione Montessori all’educazione sui social”. Un ringraziamento particolare va, infine, a Simonetta Felli per la sua intensa partecipazione e preziosa collaborazione.

L’ultima giornata è stata riservata al confronto delle prassi educative tra i diversi Servizi dell’Area Minori della Cooperativa, ciascuno dei quali ha presentato un proprio progetto rappresentativo del modello educativo adottato, del lavoro svolto quotidianamente e delle specifiche finalità. Sono stati elaborati prodotti video, giochi interattivi, opere d’arte e artigianali di grande valore e significato attraverso cui sono state espresse idee nuove da sviluppare nel prossimo anno di attività.

Sono stati tre giorni intensi di formazione, dialogo e confronto che ci hanno permesso di osservare e osservarci per costruire insieme il nostro Fare, Dire, Pensare… nella direzione di lasciare un Segno sia individuale che di gruppo del nostro lavoro educativo.

comunicazioneConvention dell’Area Minori: Fare…Dire…Pensare…Segno.  Il cambiamento nella crescita. Educare il bambino, formare l’uomo